Per prenotare la revisione del tuo impianto a metano o GPL puoi:

Gli automezzi alimentati a metano e GPL richiedono particolare attenzione e una specifica manutenzione e revisione delle bombole installate a bordo. La revisione (revisione, collaudo o riqualificazione a seconda dei casi) va effettuata, per legge, presso specifici centri autorizzati. Ma vediamo nello specifico:

GPL

Per il veicoli ad alimentazione Gpl, la revisione del serbatoio deve essere effettuata allo scadere del decimo anno di utilizzo. Come decimo anno di utilizzo deve intendersi a decorrere o dalla data di collaudo dell’impianto, quando l’installazione di quest’ultimo è successiva alla prima immatricolazione, o dalla data della prima immatricolazione se l’auto è stata allestita all’origine con impianto a Gpl.
Dal 2021 i possessori delle auto a Gpl non dovranno più fare il collaudo presso la Motorizzazione Civile ma potranno svolgere le operazioni amministrative connesse alla sostituzione dei serbatoi a gas direttamente presso la nostra officina autorizzata.

METANO E RIQUALIFICAZIONI CNG4

Per i veicoli alimentati a metano le revisione delle bombole deve essere effettuata ogni 2, 4 o 5 anni a seconda delle bombole installate sull’autovettura:

  • Se l’automezzo è dotato di bombole omologate secondo la vecchia normativa nazionale DGM (si tratta di impianti installati successivamente alla costruzione del mezzo stesso), queste vanno revisionate ogni cinque annie rottamate ogni quaranta.
  • Se invece sull’automezzo sono installate bombole metano omologate ECE/ONU R110 è importante sapere che questo tipo di bombole è soggetto a differenti regimi di riqualificazione a seconda del materiale di costruzione. Se sono bombole CNG1, quindi completamente d’acciaio, il controllo va fatto ogni quattro anni e devono essere sostituite dopo venti. La stessa periodicità vale anche per le CNG2 (corpo metallico rinforzato da una guaina composta da un filamento continuo impregnato con resina che avvolge la bombola solo lungo la circonferenza) e per le CGN3 (corpo metallico rinforzato da una guaina composta da un filamento continuo impregnato con resina che avvolge la bombola per intero).
  • Se sull’automezzo, invece, sono installate bombole metano in CNG4, in questo caso la prima riqualificazione va fatta dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e le successive ogni due.
    Le bombole CNG4 sono costruite con corpo non metallico e rinforzato da una guaina composta da un filamento e hanno una durata massima di vita di 20 anni dalla data di costruzione.
    La procedura di revisione, in questo caso, viene effettuata dagli ispettori della Motorizzazione civile presso la nostra sede. Infatti dal 2019 la nostra officina è anche autorizzata per la riqualificazione delle bombole metano CNG4.

Per qualsiasi informazione o prenotare il vostro controllo potete contattare direttamente l’ufficio al numero 0425 769 350 oppure scrivere a revisioni@csautofficina.it o ancora compilare il modulo sottostante.

Richiedi appuntamento per la revisione delle bombole

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio